Alberto Viglione

 





LA SCHEDA

Nome: Alessandro
Cognome: Sgarzi
Nato a: Bologna
il:
Residente a: Bologna
Stato civile: celibe - 1 figlia
Professione: istruttore di guida
Hobby:
E-mail:
Sito internet:

CURRICULUM

Nasce e vive a Bologna; si laurea in economia; dopo qualche anno al servizio dell'Unione Europea come financial expert, decide una svolta e trasforma la passione delle corse che ha sempre frequentato in una professione iniziando a lavorare per alcune case automobilistiche e per Quattroruote come istruttore.

La carriera inizia con il go-kart a 15 anni ottenendo importanti risultati a livello regionale. Dopo un periodo di pausa agonistica dovuto agli studi universitari gli viene offerta l'opportunità di correre nel Campionato Italiano Autostoriche. Vittorie e risultati arrivano subito anche con una Mini Morris Cooper S del '65. Nel '92 vince la 6 ore di Vallelunga e nel '94 debutta nel CIVT al Mugello, pista mai vista, con una Peugeot 106 confrontandosi con affermati campioni della categoria e con oltre 40 partenti. Parte sesto, ma dopo 4 giri è secondo. Il concessionario Rover di Modena Giorgio Ferrari, noto appassionato dell'ambiente, lo nota e lo coinvolge nella sua squadra nel Trofeo Rover Mini Cooper '95. Parte come gregario del campione in carica e compagno di squadra, ma già alla prima gara è pole e podio, alla seconda arriva la prima vittoria. Termina terzo alla fine del campionato che domina nel '96 e vince con abbondante anticipo. Nel '97 debutta con la Rover 200 Vi nel CIVT: secondo a Monza, primo al Mugello (prima vittoria della Rover 200 in Italia) e secondo in campionato. Nel '98 stesso programma ma le vittorie sono 2 ancora Mugello e Magione. Purtroppo è ancora secondo in campionato di un soffio. Fiat Auto Corse lo convince a cambiare squadra e con il Portello lotta nel '99 contro Peugeot 106 e Polo mentre nel 2000 sfiora il titolo con la 156 dopo una combattutissima stagione contro la Bmw. Nel 2001 torna in Rover e partecipa al dominio del Campionato con 4 vittorie (ancora al Mugello dove ha sempre vinto correndo su Rover 200) e due secondi posti. In campionato arriva secondo malgrado la sua vettura lo abbandoni per quattro volte.
Il 2002 lo vede partecipante al Campionato Italiano Superproduzione alla guida del blasonato marchio MG.

RISULTATI

1982/89 Kart, classe 100 Naz., 12 gare, vari piazzamenti sulle piste della regione Emilia Romagna
1989 Autostoriche, cat. GT 1300, 4 gare, una pole, un primo posto, un secondo e un terzo.
1990 Autostoriche, cat. GTS 1300, 7 gare, vincitore trofeo Alfa Romeo Giulietta, sette pole, cinque vittorie, un secondo.
1991 Autostoriche, cat. Turismo 1300, 6 gare, 2° di classe, due pole, due primi posti, tre secondi e un terzo.
1992 6 ore Vallelunga, Volvo 480 Turbo, classe N3 primo di classe. Autostoriche, cat. Turismo 2000, 4 gare, due terzi posto.
1993 Autostoriche, cat. Turismo 1300, 4 gare, due terzi posto.
1994 CIVT, Peugeot 106 Rally, classe N7, 2 gare.
1995 Mini Cooper Trophy, 11 gare, 3° class. assoluto, 5 pole, 2 vittorie, due volte secondo e due terzo. Vincitore gara del Motor Show.
1996 Mini Cooper Trophy, 11 gare, vincitore trofeo, 5 pole, 3 vittorie, un secondo e tre volte terzo. Vincitore gara del Motor Show.
1997 CIVT, Rover 200 Vi, 11 gare, 2° class. N4, 3° class. 1a Divisione, una pole, sei prime file, una vittoria, tre volte secondo, 2 terzo.
1998 CIVT, Rover 200 Vi, 11 gare, 2° class. N3, due pole, sei prime file, 2 vittorie, 3 volte secondo e 1 terzo.
1999 CIVT, Alfa Romeo 146, 10 gare, 4° class. N5, due prime file, 2 volte secondo e 1 terzo.
2000 CIVT, Alfa Romeo 156, 9 gare, 4° class. N3, tre pole, 1 vittoria, 3 secondi posto, 1 terzo. Vincitore del Trofeo Supercampione Alfa Romeo 2000 al Motor Show.
2001 CIVT, MG Rover 200 Vi, 5 gare, quattro pole, 4 vittorie, 2 secondo posto.


TEAM

Pai Tecnosport

Vettura: MG ZR 160

 

 

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati agli aventi diritto ©
Ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore, Netscape 6, risoluzione 800 x 600